sabato 4 febbraio 2017

“Cose perdute” tra vecchi saluti e nuovi arrivi – DD n° 363

recensione di Mattia Sangiuliano


Benvenuto – ufficialmente – a Gigi Cavenago, a lui e alla sua prima prova come copertinista designato per la testata regolare di Dylan Dog, dopo il saluto del suo predecessore ormai qualche mese fa. Buona prova – la prima – di Gigi che consacra il suo approdo sulle copertine di Dylan Dog presentandoci la sua versione della sacra famiglia dell'Indagatore dell'Incubo, con tanto di un Dylan in trono accompagnato dal suo fidato assistente.


Sempre in copertina, ai piedi dello scranno, troviamo uno spettrale bambino che, senza troppa difficoltà, possiamo far coincidere con lo stesso inquilino di Craven Road. Attraverso questo bambino Paola Barbato recupera un buco – quasi una voragine – del passato di Dylan, in osservanza della linea adottata dalle sceneggiature di questi ultimi mesi, incentrate sul gettare luce attorno alle vicende dell'ombroso antefatto del nostro protagonista – nonostante ben trent'anni di storie!


Motore della storia un particolare ricordo rimosso, sepolto sotto le scorie del tempo, la sfumatura acquarellata dell'infanzia appena visibile sotto le fosche tinte della maturità; l'eco di una voce, proveniente da un'età in cui sogni e fantasia si confondono con la realtà, riporta Dylan Dog al suo passato, in quella dimensione in cui la purezza e il candore non sono esentati dagli incubi, ma che, a loro modo, riescono a creare barriere in grado di tenerli lontani.


Gli amici immaginari da tempo dimenticati tornano ad animare i ricordi, e il presente, di Dylan. Dal passato giunge anche un'altra voce, un grido strozzato, proveniente da un baratro in cui era stato scaraventato, chiede di essere ascoltato; una disperazione, a cui era stato imposto il silenzio, ormai tramutatasi in rabbia, assottiglia il labile confine posto tra giustizia e vendetta, magistralmente incarnato dalle tinte e dai temi scelti dalle chine di Giovanni Freghieri.

Nessun commento:

Posta un commento

General 728 x 90
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

RED 728 x 90