venerdì 26 dicembre 2014

Anarchia e rivolta sociale in Dylan Dog

di Mattia Sangiuliano



«...per questo io scelgo voi compagni! Perché dalla sofferenza possiate trarre la forza di alzare la testa e di reagire ai soprusi del padrone!»

mercoledì 24 dicembre 2014

“Niente falli e bambole gonfiabili su @amazon (Italia) per #natale”
Oppure: “Un articolo che – forse – avrebbe potuto scrivere @viceitaly”

di Mattia Sangiuliano

Butt plug, dildo, sex toys, vaginal balls, bondage in chain, BSDM di varia natura e un guardaroba rigorosamente in latex; queste sono solo alcune delle numerose chiavi che aprono le porte del paradiso per i cari amici dei sexy shop online, paradiso che, per gli acquirenti italiani, clienti @amazon, sono rimaste – e rimarranno, per adesso – chiuse. Se per le feste avevate intenzione di regalarvi “momenti di piacere”, per citare la pubblicità della Durex, ecco a voi una grande delusione per questo #natale2014; a quanto pare la versione italiana del noto ed idolatrato sito di eCommerce, @amazon, non ha pensato a voi. Per il vostro Natale, ma non solo il Natale!, sarete costretti a rinunciare ai doni che sotto l'albero avrebbero potuto rintuzzare la languente fiamma della candela natalizia della vita coppia – forse un po' ammosciatasi nel corso degli anni – sino a causare, magari, un bell'incendio.

venerdì 19 dicembre 2014

Così diluì Zarathustra.

di Mattia Sangiuliano.

Lessi lo Zarathustra di Nietzsche, per la prima e unica volta, a 18 anni; ero nel periodo che segna il confine tra la maturità e il primo anno universitario, quando presi in mano il volume edito da Fabbri Editore, per la collana I classici del pensiero, con la ferma intenzione di leggerlo proprio quella estate. Incominciai a sbocconcellarne le prime pagine durante la stesura della tesina per l'esame di Stato – rigorosamente in ritardo –, non riuscendo a privarmi del pane quotidiano di un libro da leggere, ma lo ripresi in mano con maggior determinazione nei giorni subito successivi la prova finale e, dunque, a suggello del mio iter nella scuola superiore.


venerdì 12 dicembre 2014

Interstellar e la nostalgia dell'esploratore.

di Mattia Sangiuliano.



La natura dell'esploratore spinge l'uomo a sondare l'ignoto oltre i confini della conoscenza, ad andare oltre i limiti dell'occhio umano e della scienza che lo guida e sorregge. Nulla di trascendentale, la speranza dell'uomo riposta in un “altro” da lui viene negata nel momento in cui sembra materializzarsi la spiegazione ultima; al centro dell'universo viene ricollocato l'uomo e, soprattutto, l'esploratore; il viaggiatore, spinto ai limiti dell'universo conosciuto e oltre, dentro l'ignoto insondabile, è il centro gravitazionale del suo stesso viaggio.

martedì 9 dicembre 2014

Macerie e arte nell'età dell'estremismo.

recensione di Mattia Sangiuliano


L'età dell'estremismo; Marco Belpoliti, Guanda collana Biblioteca della fenice (2014) p.285, 18€.

«Si sbaglierà di rado se si ricondurranno le azioni estreme alla vanità, quelle mediocri all'abitudine e quelle meschine alla paura.» (Friedrich Nietzsche; Umano troppo umano)
General 728 x 90

RED 728 x 90